L’associazione datoriale Ateca aderisce alla UAI

L’Unione Artigiani Italiani continua a crescere con l’adesione alla Confederazione da parte di Ateca, associazione datoriale presente in varie province d’Italia. L’accordo siglato dal Dirigente Generale UAI Giuseppe Zannetti e dal Presidente Ateca Giacomo Diana, alla presenza del Presidente Nazionale UAI Gabriele Tullio, rientra nel piano di sinergie e rafforzamenti che la Confederazione sta mettendo in campo negli ultimi anni: “Crediamo che solo unendo le forze e le competenze possiamo supportare al meglio le nostre imprese – sottolinea Gabriele Tullio – in un periodo di grande difficoltà del mondo imprenditoriale nel nostro Paese, che ormai dura da oltre un decennio, dove il PIL non cresce e la burocrazia è asfissiante per tutto il comparto produttivo, è il mondo dell’associazionismo che deve essere in grado di dare risposte e supporto nei limiti delle proprie possibilità”. Ateca è leader nel settore delle tecnologie informatiche e dei sistemi operativi altamente innovativi e assieme alla UAI lavorerà per dare ulteriore impulso al comparto. Anche Il 2020 sarà per l’Unione Artigiani Italiani un anno di forte impegno nelle campagne di informazione del tessuto produttivo su tutto il territorio Nazionale, che vanno dal welfare, alla formazione, alle politiche attive e alle fonti di finanziamento. Nei prossimi giorni la Confederazione sarà presente anche presso l’Europarlamento, dove insieme ad Aepi, di cui è socio fondatore, inaugurerà una sede di rappresentanza Istituzionale, strumento fondamentale per riuscire ad attrarre le risorse destinate all’Italia, per la progettualità ed il supporto ai nostri imprenditori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *